Amianto

ll Ministero della Salute ha riconosciuto il nostro Laboratorio di analisi come qualificato a svolgere analisi mediante metodica analitica in microscopia ottica in contrasto di fase MOCF MASSA, MOCF AERODISPERSI e spettrofotometria FTIR.

Il nostro laboratorio esegue:

  • Censimento e stato di conservazione di materiali contenenti amianto in base dei modelli applicativi regionali
  • Prelievo di campioni di materiale
  • Monitoraggi ambientali
  • Analisi quali-quantitativa di in microscopia ottica (MOCF), infrarosso a trasformata di Fourier (FT-IR), microscopia elettronica a scansione (SEM) e diffrattometria RX (DRX)

L’amianto è ancora molto diffuso nei complessi industriali e di vita.
Le caratteristiche chimico-fisiche e meccaniche, hanno permesso il suo utilizzo in:

  • Edilizia (produzione di canne fumarie, controsoffitti, coperture, coibentazioni tubazioni, sottopavimento del parquet, linoleum, nella colla per piastrelle e carta da parati, nelle pareti e nei rivestimenti sintetici)
  • Industria tessile (corde, tessuti…)
  • Industria elettrica e siderurgica (guarnizioni)

Di per sé l’amianto non è un pericolo in assoluto, in quanto il materiale integro non comporta rischi per la salute. La sua pericolosità è dovuta all’usura: le coperture, le tubature o le coibentazioni, quando si rompono o si deteriorano, sprigionando fibre e polveri, dannosi per la salute.